Menù bianco

Menù bianco. Noi stiamo proponendo menù coi vari colori di frutta e verdura, dopo il giallo ed il rosso-arancione vediamo il bianco. Partiamo facendo un piccolo accenno sui vantaggi salutari che porta e poi lanciamo un possibile menù. I protagonisti sono: aglio, banane, cipolla bianca, cavolfiore, finocchi, pastinaca, patate, pesche bianche, pere, porri, rape bianche, scalogno, funghi e sedano.

La frutta e la verdura di colore bianco aiutano a ridurre il colesterolo ed alla riduzione del rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiovascolari. Alcuni dei nostri protagonisti, come le banane e le patate, possono essere considerati buone fonti di minerali come il potassio e vitamina C.

Menù bianco

Ecco il menù bianco proposto dalle Matte in cucina

Iniziamo con un primo presentato da Giovanna, Penne alle mele

eccovi un bel contorno presentato dalla nostra Francesca: Finocchi gratinati

Menù bianco

un contorno gustoso di Cavolfiori sabbiosi al forno di Ivana

Menù bianco

o in alternativa un’Insalata di finocchi e limoni fatta alla perfezione da Mire

Menù bianco

Un Succo d’aglio, ottimo digestivo inconsueto della nostra Maria Rosaria

Menù bianco

Concludiamo il pranzo con un dolcetto di Lucia che a me colpisce fantasia e gola: Bianco mangiare

Menù bianco

Per una merenda salata ci sono delle Chips di sedano rapa che ci aspettano, grazie Ivana

Menù bianco

e se invece volessimo una merenda dolce prendiamoci una bella fetta o anche due della Torta alle pere al profumo di cannella, Debora possiamo servirci?

Menù bianco

oppure per una Merenda energetica ma sana prendiamo spunto dalla ricetta di Uno spicchio di melone

Menù bianco

Eccovi un secondo stuzzicante per la sera: Le patate ripiene

Menù bianco

Che ne pensate del menù bianco semplicissime e gustosissime idee? Fateci sapere se questa raccolta è stata di vostro gradimento.. 🙂

Se le nostre ricette vi piacciono seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook.. resterete sempre aggiornati.

Se volete restare aggiornati iscrivetevi al blog per ricevere le newsletter

Lascia un commento