Conservare le Melanzane

Conservare le Melanzane

Le Melanzane, un ortaggio che nei mesi estivi si trova praticamente nelle cucine e sulle tavole di tutti gli italiani, ottime per piatti leggeri, per contorno o per secondo. Perfette anche per salvare una cena improvvisata.

Esistono moltissime varietà di melanzana:

  • La Violetta lunga palermitana, viola scuro a frutto allungato;
  • la Violetta lunga delle cascine con frutto violetto;
  • La Violetta nana precoce a frutto piccolo.
  • La Melanzana di Murcia con foglie e fusto spinosi, frutto violetto, rotondo;
  • La Mostruosa di New York con frutto violetto enorme;
  • La Tonda comune di Firenze, violetto pallido ibrido, con pochi semi, polpa tenera e compatta.

Tutte hanno una cosa in comune: da crude hanno un gusto amaro, per questo si consumano preferibilmente cotte o comunque previo trattamento con sale.

In questo articolo ci dedichiamo a come conservare le melanzane, quindi, troveremo patè, melanzane sott’ olio e/o sott’ aceto, giardiniera etc etc.

Conservare le Melanzane

Melanzane conservate sott’olio  Un altro modo per conservare le melanzane sott’olio, è una ricetta che mi ha tramandato mia madre e che io rifaccio ogni anno.

Conservare le Melanzane

 

Melanzane sott’ olio – conservare le melanzane in questo modo è forse il più comune dei sistemi, una lavorazione un po’ lunga, ma, ne vale certamente la pena per apprezzare il valore di questo ortaggio anche durante tutto l’inverno Clicca QUI per la ricetta e il passo passo

Conservare le Melanzane - Melanzane sott' olio

 

 

 

 

 

 

Patè di melanzana – Questo metodo per conservare le melanzane è molto più veloce del precedente, e si presta bene a varianti a seconda dei propri gusti Clicca QUI per la ricetta

Conservare le Melanzane - Patè di melanzane

 

 

 

 

 

 

 

Giardiniera di melanzane senza cottura – Anche in questo caso il procedimento è al quanto lungo, ma, come per le melanzane sott’ olio, anche questa giardiniera sarà una regina incontrastata sulle tavole durante tutto l’anno. Inoltre la presenza di altri ortaggi donano a questa preparazione dei colori e dei profumi inebrianti! Clicca QUI per la ricetta

Conservare le Melanzane

Melanzane grigliate conservate sott’olio alla calabrese – Il nome stesso indica come sono queste melanzane, ottime per un contorno o in un panino, non importa! La cosa importante è che sono gustose. Clicca QUI per la ricetta

Conservare le Melanzane

Melanzane sottolio ricetta qui il perticolare di questa ricetta, le melanzane vanno arrostite dopo che sono state in aceto.

Melanzane sott’olio ricetta conserva con centrifuga Qui la ricetta

Melanzane sott’ olio al sapore di limone Qui per la ricetta

Conservare le Melanzane

 

 Una deliziosa composta di melanzane da servire con i formaggi

Conservare le Melanzane

 

 

 

 

 

 

 

La giardiniera di melanzane tradizione della cucina calabrese, non c’è casa in cui non si prepara ottima negli antipasti o tra due fette di pane casareccio.

 

Melanzane sott’olio

Conservare le Melanzane

E voi? Come le conservate le melanzane? Fateci conoscere le vostre ricette, saremo liete di inserirle in questa raccolta!

Questo articolo è stato scritto da In cucinacon Mire

Se le nostre ricette sulla conservazione delle melanzane vi sono piaciute e volete seguirci anche su Facebook cliccate qui  su Matte in cucina e lasciateci un vostro like!

 

Se volete restare aggiornati iscrivetevi al blog per ricevere le newsletter

Precedente Ricette Dolci Natale-Raccolta Speciale Successivo Antipasti caldi e freddi - ricette

One thought on “Conservare le Melanzane

Lascia un commento