Basso indice glicemico: esempio di menù

Menù a basso indice glicemico

Basso indice glicemico

menu' a basso indice glicemico

Menu’ a basso indice glicemico

Negli ultimi anni si è iniziato a parlare molto di quanto sia importante il ruolo dell’indice glicemico degli alimenti nella nostra dieta, in particolare nell’alimentazione del diabetico o di chi  deve tener sotto controllo l’assunzione degli zuccheri. Da questa teoria dell’indice glicemico sono nate diverse diete, tra quelle più conosciute ci sono la dieta a zone e la dieta di Montignac.

Ma che cos’è esattamente l’indice glicemico? L’indice glicemico (IG) è un sistema di classificazione numerica utilizzato per misurare la velocità di digestione e assorbimento dei cibi contenenti carboidrati e il loro conseguente effetto sulla glicemia, cioè sui livelli di glucosio nel sangue. Un cibo con un punteggio dell’IG alto produce un grande picco momentaneo di glucosio dopo il suo consumo. Al contrario, un alimento con un basso indice glicemico provoca un’elevazione del glucosio nel sangue più lento e sostenuto. (codicepaleo.it)

L’indice glicemico si valuta secondo la seguente tabella:

  • fino a 40 l’indice glicemico è considerato MOLTO BASSO.
  • Da 41 a 55 l’indice glicemico è considerato BASSO.
  • Da 56 a 69 l’indice glicemico è considerato MODERATO.
  • Da 70 in su l’indice glicemico è considerato ALTO.

Esso è influenzato  da diversi fattori, quali la qualità dei carboidrati e l’interazione con i grassi e le proteine. Più i carboidrati sono semplici e raffinati, tanto più l’indice glicemico dell’alimento aumenta, quindi si devono preferire le farine integrali e i cibi proteici che rallentano la velocità di assorbimento intestinale degli zuccheri.

Ecco perché è più salutare associare ad un pasto ricco di carboidrati come la pasta, alimenti proteici come la carne o il pesce e alimenti ricchi di fibre come la verdura. Le verdure consumate ad ogni pasto permettono infatti di abbasare l’indice glicemico di ciò che mangiamo.

Ben vengano, quindi  pasta e riso integrale, legumi, verdure, carne e pesce!

Ecco quindi la nostra proposta per un menù a basso indice glicemico, adatto a chi soffre di diabete o anche a chi vuole tenere sotto controllo l’apporto degli zuccheri.

Iniziamo con una proposta per la colazione:

Rose del deserto con cereali integrali, senza zucchero

Se vogliamo cominciare bene la giornata, è meglio che usiamo per il nostro pasto del mattino i cereali integrali. Quindi ecco dei buonissimi biscotti che, oltre a essere integrali sono anche senza zucchero. Ce li offre il blog Zucchero, lievito e farina.

basso Indice glicemico

 

Per il pranzo

la nostra proposta parte dal primo piatto:

Il riso venere, a differenza del riso bianco brillato, ha un indice glicemico basso. Quindi come primo piatto ben venga questa proposta della nostra amica del blog Da Leccarsi le Dita:

Insalata di riso venere

 

basso indice glicemico

 

 

Come secondo piatto,

cosa c’è di meglio del pesce? Basso IG, poche calorie, tanto sapore! Dal blog Cucina Casareccia vi proponiamo questa

Trota al cartoccio

basso indice glicemico

 

E come contorno queste melanzane saranno perfette, offerte dalla nostra amica Un Avvocato ai fornelli.

Melanzane croccanti al forno

basso indice glicemico

 

Alla fine del pranzo può anche trovare posto un dolcino, con fruttosio però! Il fruttosio ha un IG più basso del saccarosio e saltuariamente può essere utilizzato, soprattutto dopo un pasto ricco. Ecco quindi, proposto da Quella Lucina nella cucina, un dessert in coppa!

Crema di ricotta vaniglia e fragole

basso indice glicemico

 

 

Per la cena vi facciamo un’altra proposta.

Perchè non aprire la cena con una focaccia? Però fatta con farina di ceci! Offerta da Lo scrigno del buongusto!

Focaccia morbida con farina di ceci

basso indice glicemico

 

Quindi una doppia proposta di pesce, la prima del blog In cucina con Mire, la seconda da Giovanna in cucina

Pesce spada alla piastra

basso indice glicemico

 

Anelli di totano ripieni di tonno

basso indice glicemico

 

Per il contorno zucchine ripiene, verdure dentro e fuori! Da Menta e peperoncino

ZUCCHINE RIPIENE DI QUINOA E AGRETTI

basso indice glicemico

 

2 commenti su “Basso indice glicemico: esempio di menù

Lascia un commento